Il successo della Notte dei Ricercatori

Giornata ricca di eventi, tutti molto partecipati, e Piazza del Campo gremita per il concerto

Si chiama Notte dei Ricercatori ma in effetti è stata tutta una lunga giornata nella quale l’università è stata protagonista.

La festa della ricerca si è aperta al Rettorato dell’Università con il PhD Graduation Day, in onore dei dottori di ricerca che hanno ricevuto il titolo quest’anno. Presenti all’evento anche i genitori di Giulio Regeni, dottorando tragicamente ucciso in Egitto durante i suoi studi. E poi, durante la giornata, più di 90 eventi nella città con tantissimi ricercatori presenti.

La giornata si è conclusa in piazza del campo con il concerto dei Baustelle: una piazza gremita ha applaudito, ballato e cantato fino a notte fonda.

Un successo che ripete, se non addirittura aumenta, quello dello scorso anno, dimostrazione che la Notte dei Ricercatori sta diventando un importante appuntamento per tutta la città.