Università di Siena a sostegno di Zaky, Frati: “Mozione in Senato Accademico”

Il Rettore prende posizione sul caso Zaky: "La voce dell'Università di Siena a sostegno dell'Ateneo di Bologna"

L’Università di Siena a fianco di Patrick George Zaky, il giovane attivista egiziano e studente del master GEMMA di Bologna, arrestato venerdì al Cairo, è tuttora detenuto. A margine della presentazione di “Lezioni d’Europa 2020”, il ciclo di lezioni gratuite e aperte a tutti i cittadini dedicato ai temi dell’integrazione europea, il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati ha annunciato che l’ateneo si schiererà a favore della liberazione di Zaky, portando in Senato una mozione condivisa dai vari rettori italiani.

“La preoccupazione molto alta negli ambienti accademici – ha detto Frati a Siena Tv – giungono notizie che raccontano della violazione di alcuni diritti umani e c’è il paragone col caso di Giulio Regeni. In queste ore la Crui, la Conferenza dei Rettori Università Italiane, ha inviato a tutti i Rettori una mozione che porterò all’approvazione martedì 18 al Senato Accademico, così da mettere la voce dell’Università di Siena a sostegno dell’Ateneo di Bologna”.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca