Carlo Cottarelli a Siena per parlare della piaga della burocrazia

L’economista a Siena Tv: “Problema serio, le imprese spendono 33 miliardi all’anno per compilare moduli”

Il noto economista Carlo Cottarelli è stato oggi ospite dell’Università di Siena per l’incontro dal titolo “Meno burocrazia più sviluppo”, presso il complesso didattico Mattioli, in via Mattioli 10, nell’aula magna di Giurisprudenza.

Cottarelli, attualmente direttore dell’Osservatorio sui Conti pubblici italiani dell’Università Cattolica di Milano ed alumnus dell’Ateneo senese, dove si è laureato in Scienze economiche e bancarie, è intervenuto su burocrazia e giustizia, due dei sette peccati capitali elencati nel suo ultimo libro (“I 7 peccati capitali dell’economia italiana” – ed. Feltrinelli), e dei loro effetti negativi sulla crescita e lo sviluppo del nostro Paese.

“La burocrazia è un problema serio, una priorità, troppe norme, lacci e lacciuoli, spesso inutili, e solo pro forma – ha detto ai microfoni di Siena Tv – Le piccole medie imprese spendo 33 miliardi per compilare moduli, e devono competere con imprese tedesche che non hanno tali costi. Efficientamento del pubblico aumento la competitività, l’esportazioni, che sono la forza della nostra economia. Per risolvere i problemi bisogna capirli, non sentire le storie che si raccontano nei talk show televisivi”.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau