Worlds Aids Day, anche il Rettore dell’UNISI Francesco Frati ha fatto il test rapido per l’HIV

Un gesto per sensibilizzare sul tema della prevenzione

Oggi in occasione del World Aids Day tra le persone che hanno fatto il test rapido gratuito e anonimo per l’HIV nell’ambito dell’iniziativa “HIV. Combatti il virus non le persone” c’era anche il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati. Il Rettore ha voluto dare un segnale forte nella direzione della sensibilizzazione, informazione e prevenzione sul tema dell’HIV, lanciando il messaggio che siamo tutti sierocoinvolti, che la sieropositività è una condizione che non riguarda solo le persone sieropositive, ma tutti coloro che si impegnano a combattere lo stigma sociale che pesa sulle persone HIV+. Con lui c’era anche il prof. Andrea De Luca, i medici ed infermieri del reparto di Malattie infettive delle Scotte e i volontari del gruppo salute Movimento Pansessuale – Arcigay Siena che hanno effettuato più di 180 test rapidi per hiv presso lo Sportello di ascolto e prima accoglienza LGBTQIA+* del progetto orientiamoci alle Differenze del Santa Chiara Lab e distribuito preservativi, lubrificanti e materiale informativo sulla salute e sul benessere sessuale.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau