Dodici aspiranti pizzaioli: ecco i nomi

Pizzaioli qualificati grazie a Confcommercio

Sono tutti uomini, abitano tra Siena e la Val d’Elsa anche se sono nati in zone diverse dell’Italia e non solo, tanto che qualcuno arriva addirittura da Caracas. Il più giovane ha 20 anni e il più adulto 61. Hanno storie differenti, ma hanno un unico comune denominatore: sono tutti in cerca nuove opportunità di lavoro e momenti di qualificazione e crescita. Quattro di loro sono iscritti alle liste di mobilità, alcuni sono disoccupati e altri occupati nel settore turismo. Uno di loro è già in procinto di avviare l’attività di pizzeria.

Si chiamano Adis Kusi, viene dall’Albania ed è dell’87, Bozhanaj Enkelej anche lui albanese del 1977, Renato Bucalo è di Asiago ed è nato nel ’57, Giacomo Braccagni, senese, del ’78, Graziano Calamassi colligiano del 1955, Martin Emeri, senese del 1994, Antonio Laurino, lucano del ’59, Davide Mancini, senese del ’96, Andrea Murgia nato a San Gavino Moreale nel 1981, Andrea Parri, di Como del 1964, Federico Rubino colligiano dell’82, Lester David Terrasi, nato a Caracas nel ‘70.

Sono i 12 nuovi piazzaioli che hanno partecipato alla sesta edizione del corso di formazione promosso da Saiter Confommercio Siena. La consegna dei diplomi venerdì 4 marzo, presso la pizzeria Chicco, a Colle Val d’Elsa  dopo la prova finale che i dodici studenti-pizzaioli hanno effettuato.

 

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due