Il futuro dell’area dell’ex distributore in strada cassia sud, al centro della seduta consiliare

L’assessore Mazzini: “Già completata la bonifica del terreno per il quale è stato rilasciato il permesso a costruire”

L’area dell’ex distributore di carburanti in strada Cassia sud è stata al centro dell’interrogazione di Massimiliano Bruttini (PD) nella seduta consiliare odierna.

Rilevando come <<il resede sia attualmente recintato e interdetto, causando anche un restringimento per il transito pedonale, e che tale spazio potrebbe essere utile per la sosta veicolare>>, il consigliere ha domandato <<se l’area resterà destinata all’esercizio di distribuzione carburante o se, in caso contrario, siano state avviate le rilevazioni per valutare il grado di inquinamento del sottosuolo e gli eventuali interventi di bonifica>>.

Bruttini ha inoltre chiesto di conoscere <<le metodologie adottate dall’azienda USL nelle operazioni di analisi. Infine, se non si ritenga necessario spostare la recinzione per tutelare maggiormente la sicurezza della circolazione pedonale e veicolare>>.

<<La bonifica del terreno è già stata completata – ha risposto l’assessore all’ambiente Paolo Mazzini – e ai competenti uffici comunali risulta presentata una pratica edilizia per l’ottenimento del permesso a costruire rilasciato nel 2016>>.

Bruttini, soddisfatto per le informazioni ricevute ha auspicato <<una riduzione dei tempi necessari al completamento degli iter da seguire per ottenere le certificazioni di avvenuta bonifica>>.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due